AGRICOLTURA INTENSIVA

L’agricoltura intensiva si ripropone di ottenere il massimo rendimento per ettaro. Per raggiungere questo obiettivo l’agricoltore si avvale di metodi moderni e impiega attrezzature specializzate: sementi selezionate, fertilizzanti, antiparassitari, impianti di irrigazione, macchinari di vario genere, coperture protettive antigrandine, serre, silos…
L’agricoltore che pratica l’agricoltura intensiva deve disporre di notevoli capitali, avere un’elevata qualificazione professionale e conoscere a fondo le migliori tecniche agrarie.
Questo tipo di agricoltura non fa crescere fittamente le piante in una piccola area, che si “ruberebbero” il cibo a vicenda, ma da’ ad ogni pianta lo spazio di cui necessita. L’agricoltura intensiva dunque non è praticata solo su piccoli appezzamenti di terreno, ma anche su estensioni assai vaste, ciò che la caratterizza sono i metodi, gli strumenti e le alte rese per ettaro.