Edoardo III  il Confessore, re d'Inghilterra di discendenza sassone e santo della Chiesa cattolica, fu il proclamatore di Londra capitale del regno.
Regnò dal 1042 al 1066 e, quando morì, poichè a causa del suo voto di castità
 non aveva figli, gli succedette il cognato Aroldo.
L'elezione di Aroldo venne però subito contestata dal potente duca di Normandia Guglielmo, che sconfisse i Sassoni e ne uccise il nuovo re.