Guglielmo il Bastardo (come il duca normanno amava talora farsi chiamare) era figlio di Roberto il Magnifico e della bellissima Arlette.
Era bruno, quadrato; vestiva tuniche sfarzose e qualche volta combatteva a testa nuda.
Nel 1066 sconfisse Aroldo e l'esercito inglese a Battle, vicino ad Hastings, e diventò re d'Inghilterra.