Primavera

"La Primavera" rappresenta il trionfo della natura; è questa la più celebre e affascinante e misteriosamente simbolica scenografia che Sandro Botticelli ha creato. Sul tappeto fiorito è possibile riconoscere, una ad una, oltre centonovanta specie botaniche, delle quali almeno centotrentotto corrispondenti al vero. Non sempre, tuttavia, le specie dei fiori sono raffigurate con le foglie che corrispondono loro in natura. Realtà e fantasia, dunque, ma è certo, come indicano i botanici che hanno studiato il dipinto, che circa la metà di queste piante fiorisce in modo spontaneo un po' dappertutto sulle colline di Firenze fra i primi di marzo e la fine di aprile. Siamo dunque, dovremmo essere, a Primavera. E' questa la stagione più dolce e più fertile in cui la Natura svela tutti i suoi poteri.