Il meraviglioso alfabeto arabo

Sviluppatosi da quello siriaco, venne adottato con alcune modifiche da gran parte del mondo islamico: Persiani, Turchi, Malesi, Berberi e altri. Esso si compone di 28 lettere, tutte consonanti, mentre le vocali sono segnalate mediante segni sussidiari che di solito vengono omessi. La scrittura araba (img) si svolge da destra a sinistra e nei libri la prima pagina è quella che per noi è  l'ultima. La scrittura cufica rappresenta la prima fase della scrittura araba (sec. VII-X). Il nome sembra ricollegarsi alla città di Al-Cufa, sul corso inferiore dell'Eufrate. La luminosa scrittura araba era anche usata come elemento decorativo nella stessa architettura.