Fenicia

L' alfabeto (img) , nato probabilmente nella città di Biblo (nome adottato dai Greci per indicare il libro , " biblos") è composto da ventidue lettere tutte consonanti, che rendono mirabilmente il suono delle lingua; non sono presenti le vocali. La scrittura fenicia, come le altre lingue, possiede delle parole radici che, per mezzo di suffissi, affissi e modificazioni interne, dà le differenti sfumature necessarie all'espressione del pensiero. Queste parole radice sono generalmente formate da tre lettere. La scrittura (img) ha le carrateristiche di una scrittura rapida e veloce ed era di gran lunga il più efficiente sistema alfabetico sviluppato. Applicava un simbolo ad ogni suono, anzichè a ogni sillaba; e i simboli erano chiari e scritti semplicemente in forma di lettere senza alcuna relazione con pitture o ideogrammi. Questi simboli furono adottati dai greci, in seguito trasformati, e continuarono a vivere anche nel vechio ebraico, nel punico e in altri linguaggi del Nord Africa.