Cuneiforme

E' la più antica scrittura conosciuta. Nata in Mesopotamia, quasi sicuramente per opera dei Sumeri, è attestata dal periodo compreso tra la fine del IV e l'inizio del III millennio a.C. Originariamente era pittografica, cioè raffigurava persone, animali, cose, ma presto i segni (detti ideogrammi), tracciati sull' argilla fresca con uno stilo di canna, si schematizzarono, le curve che li componevano furono sostituite da segmenti che assunsero la forma di cuneo, rendendo le figure irriconoscibili. La scrittura, inoltre, da verticale divenne orizzontale. Questa scrittura (img) fu usata da altri popoli (ELAMITI, HITTII, HURRITI) per scrivere le rispettive lingue. Essa fu per almeno 2000 anni il più grande veicolo culturale dell' antico oriente, sino a che fu sostituita dalle scritture alfabetiche di origine aramaica. Una scrittura cuneiforme alfabetica (cioè composta da solo 30 segni fonetici) fu usata per la lingua ugaritica (ugarit); un altro alfabeto cuneirme fu usato per le iscrizioni achemenidi in antico persiano. Il cuneiforme fu decifrato soltanto a metà del secolo scorso.