Dario Dessì, 1a E

La prima parola che ho scritto è stata "BAFFUTO", perchè mio padre aveva molti baffi e quindi ogni volta che lo vedevo gli dicevo :" Baffuto!". La seconda parola che ho scritto è stata "salchicia", ma volevo scrivere "salsiccia", perchè avevo visto quella parola scritta su un bigliettino della spesa. Oggi scrivo soprattutto per me stesso, sul mio diario segreto, oppure sui quaderni, a scuola.