Foglie di palma

Le foglie di palma (img) sono il materiale scrittorio più comune in India e nell'Asia meridionale. Essendo fragili e soggette agli attacchi di insetti e umidità, ce ne sono pervenuti pochi esemplari antichi. Le foglie di palma vanno dapprima tagliate nella dimensione desiderata, quindi macerate, fatte bollire in latte o acqua, essiccate, e infine levigate. Per scrivere si usano stili di bronzo con un'estremità appuntita e l'altra estremità a forma di lama per levigare la superficie del foglio. Ci sono libri di foglie di palma tenuti insieme da corde, con le foglie incollate a fisarmonica e racchiuse tra due assicelle di legno.