Pietra

La pietra è un supporto per la scrittura poco maneggevole, ma di lunga durata, e molti popoli l'hanno utilizzata per documenti di carattere pubblico, per ricordare eventi importanti e per glorificare personaggi e imprese. Dai geroglifici egiziani(img) alle epigrafi greche(img), fino alle iscrizioni latine(img), scolpire la pietra è sempre stata un'arte di precisione: occorre infatti studiare in anticipo la disposizione dei segni affinché rientrino correttamente nello spazio disponibile e siano regolarmente distanziati. Per l'allineamento delle lettere, nell'antica Roma, si ricorreva alla squadra. L'incisore tracciava l'iscrizione col gesso, poi la ripassava con un pennello, col quale dava ad ogni lettera il giusto spessore e finalmente interveniva con uno scalpello per realizzare il disegno finale. Per ottenere caratteri regolari, le singole lettere venivano idealmente iscritte all'interno di quadrati o di cerchi, questi ultimi tracciati con compassi a punte fisse; talora si individuano ancora, a testimonianza di ciò, i segni al centro delle lettere arrotondate.