La penna a sfera è stata inventata, verso il 1880, da John H. Loud, negli Stati Uniti. La versione moderna è però dovuta a Josef e Georg Biro e risale agli anni Quaranta. In questa versione, sull'estremità di un tubetto di plastica pieno di inchiostro, si trova una sferetta metallica che può muoversi liberamente; l'inchiostro fluisce attraverso un minuscolo passaggio dal tubo alla sferetta e quest'ultima lo trasferisce alla carta.