***"Georges Perec oulipien"***
Le leggi che si pose e che seguì
Per sere e sere,nelle poesie,
Nelle prose, nell'epico e nel lirico,
Regole rigorose, nel cui gelo
Non corron crepe, sono per l'ingegno
Ossessioni o sollucchero? Ironie
Per sorrisi sornioni, oppure preci
Per l'Essere Superno? (o per più Esseri?
O per Nessuno? Oscure son le Gnosi).
Pungiglioni pei pigri? Perniciose
Gorgoni che nel crine pongon serpi?
Uno scoglio nel gorgo che è l'errore?
Recipe per cucine in cui si cuociono
Inni epinici, nenie? O solo scolii
Che un pio chierico copii nelle sillogi?
O son spose sorelle che sorreggono
Opere e giorni, perchè non si sprechino?