Tanto tempo fa, ancora più lontano di quello che possiate immaginare, viveva una bellissima bambina di nome Clara. Aveva i capelli biondi che le coprivano le orecchie, tirati su da un fiocco rosso. Era impossibile non notare i suoi luminosi occhi verde smeraldo che spiccavano sul suo viso pallido e ingenuo. Era una bambina poco socievole e per questo rimaneva sempre sola, nella sua stanza, a sognare di essere su una stella e di volare nello spazio infinito, sopra le nuvole, sopra ogni cosa; a immaginare di essere avvolta in un trasparente, morbido e delicato manto di nebbia che la riscaldava con intenso tepore. A pensare di nuotare e di tuffarsi nell'immensità dell'oceano, da sola. Sola. Sola tra onde spumeggianti che la avvolgevano e la stringevano. A osservare il cielo, sognando il vuoto.