Paul Klee nasce il 18 dicembre 1879 a Munchenbuchsee nei pressi di Berna. Il padre Hans-Wilhelm Klee è insegnante di musica; la madre  è cantante, ma si  dedicherà esclusivamente alla famiglia. Fin da bambino coltiva il disegno; dopo la maturità classica deve decidere se dedicarsi alla poesia, alla musica o alla pittura.
Collabora come illustratore a diverse riviste e nell'agosto del 1910 si inaugura la sua prima personale, a Berna. Dal 1921 al 1931 insegna teoria della forma e del colore alla Bauhaus, dove insegna anche Kandinsky, di cui diventa amico. Nel 1933, con la presa del potere da parte dei nazisti, Klee lascia la Germania per Parigi. Si ammala nel 1935 e nel 1940 muore, in Svizzera. Le opere scelte sono tratte da "Paul Klee", Verona, Palazzo Forti, Mazzotta Editore, 1992.

alla copertina -- dentro i quadri