Tra le nuvole c'era la città dell'allegria dove si poteva fare tutto quello che si voleva, perfino mangiare molti dolci, giocare a calcio in casa e non fare mai i compiti. Un giorno un ragazzo scoprì una scala dorata ed essendo molto curioso salì. Arrivato in cima vide una coloratissima città e, stupito per la sua bellezza, volle conoscerla meglio.
Entrò e vide  tanti  ragazzi che facevano  tutte quelle  cose che sulla  terra sono vietate, così, preso dall'entusiasmo, si unì a loro, ma, mentre giocava, sotto i suoi piedi si aprì una botola e lui ci cadde dentro.