La Colonna Traiana è il primo monumento in cui è introdotto il principio del rilievo che si avvolge a spirale intorno a un supporto cilindrico.
Mentre è nota l'eccezionale fortuna di questa innovazione, testimoniata dalle numerose imitazioni che in tempi e luoghi diversi ne furono fatte, più misteriosa e controversa ne è l'origine. Convincenti come precedenti e come modelli ispiratori del fregio spiraliforme sono senz'altro il rotulo illustrato, specialmente adeguato alla Colonna per la sua prossimità alla Biblioteca Latina e alla Biblioteca Greca che sorgevano nel Foro traianeo, e le pitture trionfali, stoffe dipinte e variamente decorate, che venivano portate in giro su pannelli mobili durante i Trionfi e che poi rimanevano esposte nel Foro e nei luoghi più frequentati. La straordinaria invenzione del fregio spiraliforme, associata alle dimensioni e all'altezza della Colonna, comporta però problemi legati alla sua leggibilità.