SMS Guido Reni - Bologna

Il nostro paese nel XX secolo

E-mail: reni@kidslink.bo.cnr.it Indirizzo: Vicolo Bolognetti, 10 - 40125 BOLOGNA


Nomi dei docenti a cui riferirsi

Barbieri Luisa; Bianconi Bianca Maria; Conti Luciana; Ortolani Giuliano; Sprovieri Marina

Descrizione del progetto in corso

Titolo del progetto: "Il nostro paese nel XX secolo"

Il progetto, in corso di realizzazione, si inserisce nell'ambito del programma SOCRATES e, più precisamente, dell'Azione 1 di COMENIUS. Si tratta, pertanto, di un P.E.E. sviluppato grazie alla cooperazione tra scuole appartenenti a 4 stati membri dell'UE: Portogallo, Italia, Grecia, Olanda, attraverso il quale ci si prefigge di migliorare la conoscenza del proprio paese e del suo processo di integrazione nell'Europa del XX secolo.

I temi trattati mirano, infatti, a tracciare il profilo dei nostri rispettivi paesi, così come si è andato delineando nel corso del secolo attuale.

Alle classi si è richiesto di descrivere il percorso che ha determinato le attuali condizioni di vita attraverso l'analisi di alcuni importanti problemi, quali:

- la tutela dell'ambiente,

- la salute del cittadino,

- l'alimentazione,

- le trasformazioni sociali conseguenti a fatti storici.

Come è nata l'idea

L'idea è nata su proposta di una collega portoghese interessata a realizzare un progetto educativo europeo.

Come si sono trovati i partners

Gli insegnanti delle scuole partners avevano precedentemente avuto occasione di lavorare insieme alla realizzazione di percorsi didattici per via telematica, in lingua francese non ufficializzati, ma già nello spirito dei progetti europei.

Come ci si è trovati con i partners

Poiché la progettazione di percorsi di lavoro comuni era già stata collaudata, è stato piuttosto semplice accordarsi sui contenuti e sulle modalità di lavoro, tuttavia non si nasconde la difficoltà di trovare sintonia sul rispetto dei tempi e sulle modalità tecnologiche della comunicazione.

Come avviene la comunicazione tra partner

La comunicazione continua ad avvenire attraverso scambi di E-mail e di fax.

Inoltre sono previsti due incontri: uno, prossimamente, fra le colleghe portoghesi e greche, in Grecia; un altro, in maggio, fra tutti i partners, probabilmente qui a Bologna, per stendere la relazione finale.

Come sarà raccolto e divulgato il prodotto finale del progetto

Il prodotto finale sarà raccolto sia su materiale cartaceo, mediante la costituzione di un quaderno-libro contenente i testi in entrata e in uscita, sia attraverso la produzione di una videocassetta e, probabilmente, di un ipertesto, il tutto in lingua francese.