P8 Alberto Savinio, Errore

Un settimanale aveva pubblicato in uno dei suoi ultimi fascicoli, un disegno sotto il quale c'era la seguente dicitura "Disegno a contorno". Questa dicitura m'incuriosì e mi fece argomentare intorno a un nuovo e a me ignoto modo di disegnare, segnando i soli contorni delle immagini. Ma il disegno pubblicato non rispondeva al significato della dicitura: era un disegno compiutissimo nel gioco delle luci e delle ombre. E allora? Conosco il direttore del settimanale e domandai a lui che significasse il "disegno a contorno". Neppure lui lo sapeva e fece ricerca della fotografia che aveva servito alla riproduzione. Trovatala, leggemmo a tergo: "Disegno a carbone". Le mie fantasticherie sul nuovo e a me ignoto modo di disegnare "a contorno", crollarono di colpo. Il direttore della rivista convocò la responsabile dell'errore e in mia presenza la redarguì aspramente. Dispiacque a me assistere alla mortificazione della impaginatrice (pallida e bella per di più e giovane come Ebe) che io per me avrei premiato. Alcuni errori sono più che felici, sono provvidenziali, e fra questi è il disegno "a contorno".

(Da Nuova Enciclopedia, Adelphi, Milano 1977)

Scelta multipla

Tra le formulazioni proposte, scegli quella che, a tuo avviso, è più pertinente al testo ed esauriente.

  1. ha potuto finalmente incontrare l’amore;
  2. ha scoperto una tecnica per disegnare assolutamente innovativa;
  3. ha riflettuto sulle tecniche del disegno in base ad un nuovo punto di vista.
  1. egli ha identificato esattamente l’effettiva tecnica esecutiva utilizzata dall’artista;
  2. egli riferisce il gioco di luci ed ombre alla realizzazione di una immagine compiuta;
  3. egli suppone che il disegno a contorno rappresenti forme prive di delimitazione.
  1. molto sensibile al fascino femminile;
  2. incline alla trasgressione;
  3. un artista in cerca di ispirazione.

Punteggio: 6 punti; 2 punti per ogni risposta esatta.

Proposta di correzione