Il barista

bari.jpg (11727 byte) Di lui si sapeva poco, quel tanto che si poteva ricavare dal suo aspetto. Trasandato, amava portare uno strano fazzoletto in testa, forse per nascondere la sua strana capigliatura: perché poi si conciava così? Aveva anche un'aria sorniona ed era taciturno, nonostante il lavoro che svolgeva, ma teneva gli occhi bene aperti e nulla gli sfuggiva. Di certo, se qualche cosa c'era da sapere, lui era ben informato, ma non amava condividere il suo sapere con il primo venuto. pallina.jpg (660 byte)

  copertina    incipit     racconto    capitoli     personaggi     luoghi