I celeriferi della fine del Settecento venivano costruiti in forma di dragoni, cavalli, leoni, sirene, quasi a sottolineare l'aspetto ludico piuttosto che utilitaristico di questi primi veicoli a due ruote.