I freni attualmente usati possono essere di due tipi: a contropedale e a ganasce.
Il freno a contropedale è contenuto nel mozzo della ruota posteriore ed essendo  completamente chiuso, è al riparo dalle intemperie e dalla sporcizia.Viene azionato dal ciclista semplicemente applicando ai pedali una pressione all'indietro. I freni attualmente più diffusi però sono i freni a ganasce, che agiscono sul bordo esterno del cerchione; l'attrito è esercitato da pattini di caucciù con tela.