Dal mondo islamico cominciano a giungere modelli di forbici più raffinati, dalle lame slanciate e sottili; la diffusione dell'arte della calligrafia nel mondo islamico porta all'uso delle forbici, a lame concave per tagliare i fogli di carta, come parte necessaria del corredo del calligrafo.