Il face-à-main, che molti chiamano anche lorgnette, non si appoggia al viso, ma deve, come dice la stessa parola, essere retto dalla mano, attraverso un manico più o meno lungo. In alcuni tipi il manico funge anche da astuccio entro cui ripiegare le lenti. In altri, invece, le lenti si sovrappongono e scattano in posizione aperta, grazie a una molla, quando si preme un bottoncino celato nel manico. Altri tipi ancora hanno lunghi e sottili manici decorati, che consentono alla mano di non sollevarsi eccessivamente verso il viso, ma che in compenso sono molto più ingombranti.