Per la tomaia  vengono usate soprattutto pelli flessibili e impermeabili (solitamente di bovino, o più pregiate, come quelle di  coccodrillo, di serpente e di lucertola), ma anche, spesso, tessuti robusti di canapa, cotone e altri filati.         
Per la tomaia vengono usati filo robusto, punti metallici e chiodi per le cuciture; colle e prodotti chimici coloranti e impermeabilizzanti.