AGRICOLTURA ED AMBIENTE

L'introduzione della coltivazione intensiva del riso, che dal secolo scorso ‚ andata estendendosi con evidenti conseguenze dal punto di vista paesaggistico ed ambientale, a scapito di quei pittoreschi scorci solcati da morbidi dossi che furono tra gli elementi qualificanti della ridente piana novarese, ha causato una innegabile trasformazione dell'originario, ma ostile, ecosistema naturale.

Per riscoprirlo‚ possibile visitare le numerose aree protette del novarese, dove sono presenti ambienti incontaminati.

La preziosità  di questi lembi di terra ‚ tale che andrebbe colta dal visitatore non solo per la suggestiva cornice dei boschi, distese verdi e zone umide, per lo spettacolare patrimonio avifaunicolo, ma anche per l'apporto delle comunità  umane che hanno improntato il territorio.

E' importante anche rendersi conto dell'insostituibile ruolo svolto dall'agricoltura col mantenimento del delicato equilibrio ambientale, nei comprensori di antica tradizione modificati dall'uomo ma ormai entrati nella memoria storica collettiva così da apparire naturali.

L'ecosistema prettamente risicolo esistente in tali comprensori ha infatti denotato, in questi ultimi anni, sintomi inequivocabili di miglioramento, quali l'incremento dell'ittiofauna nei canali irrigui e la crescita esponenziale delle popolazioni di ardeidi.

E' così chiaramente emersa la rilevanza naturalistica delle zone umide d'acqua dolce per l'articolata complessità  che esse esprimono.

La miriade dei corsi d'acqua che solcano la nostra pianura, con le tipiche varietà  vegetali di contorno e le ampie distese idriche delle risaie, con la particolare microfauna che le anima, costituiscono infatti elementi di alto valore ecologico e di tutela delle entità  botaniche e delle popolazioni avifaunistiche che la caratterizzano.

Anche all'agricoltura irrigua andrà  quindi riservato un minimo di "deflusso vitale" con la stessa priorità  che la recente legislazione intende riservare agli alvei dei corsi d'acqua naturali per assicurare le condizioni di vita dei relativi ecosistemi.