Simona e Pasquino di Giovanni Boccaccio

home testo autore personaggitempi/luoghifocus trama analisisuspense

L'autore: Giovanni Boccaccio

1313: nasce a Firenze (?), figlio illegittimo del mercante Boccaccio del Chellino

1327 (circa) - 1340 : si trasferisce a Napoli per fare pratica mercantile Attrattonell'orbita della corte angioina, si dedica agli studi letterari e comincia a comporre le prime opere

1340: rientra a Firenze. Inizia a ricoprire pubblici incarichi (sostiene le posizioni della borghesia moderata e più intelligentemente conservatrice)

1348: muore il padre di peste; si incarica dell'amministrazione del dissestato patrimonio paterno e assume la tutela del fratello

1350: conosce Francesco Petrarca

1349 - 1351: dà forma definitiva al Decameron che ha immediato successo

1362: ha una profonda crisi religiosa, a seguito della quale medita la distruzione delle opere. Lo dissuade l'amico Petrarca

1362 - 1375: alterna momenti di impegno pubblico cittadino ad altri di riflessione e isolamento a Certaldo

1375: muore a Certaldo

home testo autore personaggitempi/luoghifocus trama analisisuspense

 

Last modified on 24/05/96

Alla home IRRE ER