Danila Comastri Montanari home page

STORIA IN GIALLO - Historical mystery fiction

  1. il giallo - in tutte le sue varie manifestazioni, quali il poliziesco, il racconto di investigazione, il mystery classico, il thriller, il noir, l'horror - si conferma come il genere letterario più letto e gradito dal pubblico italiano e straniero.
  2. a un secolo dalla sua nascita, il giallo è ora definitivamente adulto: esistono oggi thriller archoelogici, legali, medici, psicologici, antropologici, storici, scientifici, addirittura mitologici. Il mistero non è più confinato nei bassifondi delle metropoli americane o in fantasiosi vicariati inglesi di christiana memoria , ma invade prepotentemente scuole, ospedali, università, fabbriche, biblioteche, laboratori di ricerca, congressi di partito, teatri sinfonici e discoteche, allungando i suoi tentacoli dai safari dall'Africa alla Siberia, dai templi zen alle centrali nucleari, dalla Silicon valley alle riserve indiane, per non parlare delle nostre italianissime Milano, Roma, Bologna (cliccare qui per raggiungere il sito dell'Associazione Scrittori di Bologna)
  3. in tale larghissimo raggio d'azione, la storia ha un posto del tutto privilegiato. Il passato offre allo scrittore lo spunto per moventi legati alla mentalità dell'epoca, delitti commessi con armi obsolete ma non per questo meno letali, personaggi datati e proprio per questo più affascianati. E spesso il lettore, procedendo pagina dopo pagina. mosso dal legittimo desiderio di scoprire l'assassino, finisce per lasciarsi conquistare anche da altre tematiche.   

Danila Comastri Montanari è nata a Bologna nel 1948. Dopo avere insegnato storia nelle scuole superiori di Bologna, dal 1990 si è dedicata alla narrativa, pubblicando sei polizieschi d'epoca in gran parte ambientati nella Roma imperiale e un paio di thriller ottocenteschi: La campana dell'arciprete ( Edizioni Garzanti) e Il panno di mastro Gervaso (Edizioni Diabasis) Il suo romanzo più recente, Cui prodest? è edito dalla Hobby&Work, che sta ristampando tutta la serie di "gialli latini" del senatore Aurelio a partire da Mors tua (Premio Tedeschi 1990)

Per commenti e suggerimenti scrivere all'indirizzo e-mail: lop7489@iperbole.bologna.it