FARE PER VIVERE:IL LABORATORIO DELLE MERAVIGLIE
 

Adottiamo il museo

Ogni anno il  laboratorio insieme alle classi prime, si dedica alla riproduzione di oggetti etruschi che servono per las rappresentazione dello spettacolo di fine percorso.

Natale e mercatino

Ogni anno il laboratorio in collaborazione con tutte le classi realizza le scenografie dello spettacolo scolastico e realizza
oggetti fatti a mano e da rivendere nei mercatini.

Patto d'amicizia

E' un progetto educativo che attraverso visite settimanali al canile di marzabotto fornisce una comunicazione  fisica ed immediata tra i ragazzi e gli animali.

Gocce di memoria

Un obiettivo fondamentale del laboratorio e di tutta la scuola è la riflessione sulla storia di Marzabotto che si concretizza in progetti che vengono poi condivisi con le altre istituzioni. Il progetto "Gocce di memoria" è nato nel 2010 all'interno del laboratorio per visualizzare il numero esatto delle vittime della strage di Monte Sole e continuare poi nel ricordo delle vittime della strage del 2 agosto alla stazione di Bologna.

Turisti...per caso

Conoscere il territorio del comune,  con i suoi luoghi, i suoi servizi, le sue attività,  per acquisire maggiori autonomie relazionali sociali e capacità di orientamento.

... e tanto altro


FARE PER VIVEREè il nome del percorso che gli educatori hanno iniziato a svolgere nell’anno scolastico 2007/08 con  un gruppo di studenti “in difficoltà. All’interno di questo progetto sono stati portati avanti diversi laboratori, nati con l’intento di accrescere la motivazione e l’interesse verso la scuola.

Il nome del laboratorio è nato da una alunna che dopo aver collaborato con il gruppo ha esclamato:” che meraviglia questo laboratorio delle meraviglie!

Il “Laboratorio delle Meraviglie” della Scuola Media è una fucina di idee in cui i ragazzi imparano a sviluppare le loro capacità, ad esprimere i  pensieri, a dare loro forma, acquisendo così nuove competenze manuali e nuove conoscenze. In questo ambiente  si sviluppano progetti pensati e discussi con i ragazzi che attraverso percorsi didattici ed artistici valorizzano le loro capacità, fissando le esperienze con uscite mirate a completare le conoscenze.