Il Disco Matrice

Il disco "matrice" e' la copia per realizzare delle nuove installazioni di Linux sui server. Questo implica la definizione dell'hardware del server che si vuole installare, in quanto Linux richiede driver diversi per differenti periferiche e l'installazione di periferiche diverse da quelle definite sul disco matrice richiederebbe una configurazione ad hoc.

L'Hardware del Server

Ci si e' orientati sulla seguente configurazione che si basa su componenti standard.

Scheda

Tipo/Modello

CPU

 486 o Pentium

Memoria

 8 Mby o superiore

Scheda Video

 S3

Scheda Rete

 3C509

Dischi

IDE  > 1.5Gby

Mouse  Microsoft compatibile
CD-ROM

ATAPI


La copia

Si presuppone che il disco del server sia stato partizionato (con fdisk) per ottenere una partizione DOS di circa 100 Mby, lasciando quindi libero la maggior parte del disco del server. Tale partizione deve essere formattata con il DOS (format c: /s ) e deve permettere di far partire il sistema.

Per copiare il disco matrice e' necessario aprire il server, spostare il disco interno del server sulla seconda porta IDE e montare il disco matrice sulla prima porta IDE. Riaccendendo la macchina  ci si trovera' sotto il DOS del disco matrice, da qui con il comando "linux" si fa' partire il Sistema Operativo Linux.

Con linux vanno create le nuove partizioni sul disco del server ( /sbin/fdisk ):  Le dimensioni di minime di queste partizioni sono :

Partizione

 montata su

Dimensione

/dev/hdX1

 (dos)

 100 Mby

/dev/hdX2

/

500 Mby

/dev/hdX3

 swap

32 Mby

/dev/hdX5

/home

470 Mby

/dev/hdX5

/Cache

400 Mby

Dove "X", nella prima colonna, puo' valere "b" o "c" a seconda se il disco e' stato montato come "slave" della IDE primaria o come "master" sulla IDE secondaria.

In caso di un disco maggiore di 1.5Gby vale la pena aumentare la partizione /home , che e' quella che conterra' anche le pagine html e un eventuale spazio disco Window-95.  In presenza di disco molto grande (3 Gby o maggiore) puo' risultare conveniente creare una ulteriore partizione per lo spazio disco Window-95.

Create queste partizioni si puo' lanciare il comando "/root/copia_disco" che provvede a copiare tutto il software sul nuovo disco.

Dopo di questo si puo' smontare il disco matrice, rimontare il disco originale sulla IDE primaria, riaccendere il sistema e procedere alla personalizzazione.