ScuoLan 2+

Questo modello rappresenta una situazione intermedia tra ScuoLan_2 e ScuoLan_3. ed e' stato elaborato per sfruttare al meglio le nuove soluzioni di collegamento che solitamente prevedono, nelle versioni piu' economiche, una connessione di tipo permanente a Internet, ma senza avere assegnati indirizzi IP fissi. E' queasto il caso oggi delle offerte di base ADSL, ma potrebbe domani essere il caso anche di collegamenti su fibra ottica o su linee elettriche, Disponendo di una connessione permanente il proprio server e' teoricamente raggiungibile sulla rete Internet, ma la mancanza di un indirizzo IP fisso impedisce di assegnargli un nome univoco, e quindi di far si' che gli utenti di Internet possano collegarvisi. Va' precisato che questa situazione non ci mette al sicuro da intrusioni sul sistema in quanto gli attacchi vengono portati setacciando la rete alla ricerca di macchine collegate senza considerare se a queste e' stato assegnato un nome o meno.

Se si vuole realizzare un modello Scuolan e' opportuno valutare accuratamente le proposte relative ai contratti di collegamento. soprattutto quelle che includono un router in cui non sia garantita la funzionalita' di PAT; in quanto in assenza di numeri IP da assegnare al server (il router ne occupa sempre uno) ci si puo' trovare a disporre di una Scuolan_1 invece di una Scuolan_3. La soluzione ScuoLan_2+ invece puo' essere realizzata stipulando quello che di solito e' il contratto piu' economico che offrono i provider, cioe' quello basato su un Modem-Adsl ed IP dinamico, che oggi viene a costare intorno ai 500 euro/anno.

ScuoLan_2+ offre tutti i servizi gia' visti in ScuoLan_2, mettendo in luce una maggiore semplicita' nella configurazione dei pacchetti software che sovrintendono al collegamento di rete. Semplicita' che deriva dalla permanenza del collegamento e dalla maggior banda a disposizione. Inoltre e' possbile introdurre un ulteriore elemento di semplificazione ricorrendo ad un servizio di DNS dinamico (DDNS) , che puo' essere offerto da una scuola dotata di ScuoLan_3 che gestisca un dominio Internet. Con un DDNS attivo, pur avendo un IP dinamico, e' possibile far si' che il nostro server si presenti sulla rete sempre con lo stesso nome, e questo ci permette di avvicinarci molto ad un modello ScuoLan_3.

Un problema che deriva dalla connessione permanente ad internet e'invece la difesa dalle intrusioni che stanno diventando sempre piu' frequenti. Particolare attenzione va'posta quindi nella configurazione e nella gestione del "firewall", il primo pacchetto che va' configurato sul server di rete.

Se la sede scolastica si trova in una zona in cui e' disponibile ADSL, oppure altre forme di collegamento permanente a costo contenuto, il modello ScuoLan_2+ e' sicuramente da tenere in grande considerazione per l'alto livello di funzionalita' e semplicita' di gestione.