ScuoLan 3.

La soluzione migliore per utilizzare i servizi informatici di Internet è ovviamente quella di disporre di un collegamento permanente, magari su linea "dedicata CDN o CDA" e di un pacchetto di indirizzi IP (almeno 8) da assegnare al router ed ai server della propria rete. In questo modo la rete scolastica, con i calcolatori ad essa collegata, verrebbe a far parte della "rete Internet internazionale" e la gestione dei servizi risultera' notevolmente semplificata proprio grazie a questa continua visibilità. Purtroppo questa soluzione risulta ancora oggi parecchio costosa, quindi fuori dalla portata della maggioranza delle scuole. In alternativa a linee CDA/CDN, dove il servizio e' gia' disponibile, si puo' ricorrere a contratti ADSL di tipo Lan che prevedano un router e pacchetti di numeri IP fissi

Una rete scolastica baata su una connessione diretta a Internet dispone di tutte le potenzialita'di un provider puo' quindi fornire un supporto alle reti Scuolan_2 e 2+ Realizzare i servizi di rete risulta estremamente piu' semplice soprattutto perche' il server in questo caso non deve prendersi in alcun carico i problemi di colegamento, che sono totalmente delegati al router, e puo' sfruttare i pacchetti software in versione originale che sono stati di solito concepiti e sviluppati proprio pensando ad una situazione di connettivita' permanente.

Il modello ScuoLan_3 quindi e' quello che prevede i costi maggiori, ma e al contempo e' quello, piu' semplice da realizzare e da gestire, se si esclude ScuoLan_1. Una scelta sicuramente indicata per le grandi scuole superiori e soprattutto gli istituti tecnici e professionali che a partire dai servizi di base di ScuoLan possono realizzare nuovi prodotti.